lug 31, 2020
Comunicazione dell'indirizzo pec all'albo di appartenenza
Per coloro i quali hanno attivato l'indirizzo Pec con dominio@psypec.it, non è necessaria la comunicazione di attivazione da inviare all'Ordine

Gentile Collega, il Decreto Legge semplificazione, approvato dal Consiglio dei Ministri in data 7 luglio 2020, fra le tante misure contenute, prevede sanzioni pesantissime per i professionisti che non comunicano l'indirizzo Pec, definito dalla norma "domicilio digitale", al proprio albo di appartenenza. In particolare, al comma 1 lett. e, dell’articolo 37, è previsto che "Il professionista che non comunica il proprio domicilio digitale all'albo o elenco di cui al comma7 è obbligatoriamente soggetto a diffida ad adempiere, entro trenta giorni, da parte del Collegio o Ordine di appartenenzaIn caso di mancata ottemperanza alla diffida, il Collegio o Ordine di appartenenza commina la sanzione della sospensione dal relativo albo o elenco fino alla comunicazione dello stesso domicilio". Si invitano i colleghi che non abbiano ancora adempiuto a comunicare il proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) ad ottemperare quanto prima onde scongiurare diffida e sospensione all’albo. Ad ogni buon fine si allegano alla presente le modalità di attivazione della casella di Posta Elettronica Certificata, la cui acquisizione e gestione annuale è gratuita per gli iscritti.
Certo di aver fatto cosa gradita,  
cordialmente saluto.
Il Presidente
Vincenzo Gesualdo

 

Scarica l'allegato

Condividi:

Torna indietro