Mese del Benessere Psicologico

Il Mese del Benessere Psicologico è un’iniziativa volta a favorire la diffusione della cultura del benessere psicologico, sensibilizzando la cittadinanza attraverso un’ampia attività di consulenza, pubblicizzazione, promozione della professionalità dello psicologo. Il progetto intende promuovere il benessere secondo la definizione che ne dà l'Organizzazione Mondiale della Sanità, per cui "la salute è uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non la semplice assenza di malattia".

Dunque obiettivo primario è far conoscere al territorio lo psicologo non soltanto come colui che “cura” il disagio o la malattia, ma anche come colui che “previene” l’emergere del disagio e della malattia, “promuove” il benessere, “favorisce” uno scambio relazionale sano durante tutta la fase del ciclo di vita, “sostiene” le persone durante le fasi vitali di maggiore criticità.

Il progetto è nato nel 2011 e fu allora realizzato in forma “settimanale”. In considerazione del grande successo ottenuto, la sua durata è stata estesa al mese che, generalmente, coincide con Ottobre.

Attualmente questo evento ha guadagnato un’ampia attenzione su tutto il territorio regionale e si propone, in particolare, di_

  • far conoscere ai cittadini chi è e cosa fa lo psicologo, qual è il suo ruolo e quali sono i suoi ambiti di intervento, ponendo l’accento (accanto alle funzioni di diagnosi, terapia e riabilitazione) sul ruolo che egli svolge nella promozione del benessere della persona, dei gruppi e della comunità;
  • facilitare l’incontro tra i professionisti del settore e i cittadini interessati a conoscere e approfondire aspetti e temi legati al benessere psicologico.


Il Mese del Benessere Psicologico si articola in due tipologie di attività parallele_ apertura degli studi professionali (con l’offerta di consulenze psicologiche gratuite per tutti i cittadini che si rivolgono ai singoli professionisti aderenti all'iniziativa) e organizzazione di convegni, workshop, seminari, laboratori esperienziali gratuiti dedicati alla cittadinanza.

Gli psicologi, durante il Mese del Benessere Psicologico, diventano orgogliosi professionisti del benessere_ mettendosi al servizio della comunità, illustrando le loro competenze e discutendo pubblicamente della loro professione contribuiscono, in definitiva, a quel processo di conoscenza e scambio virtuoso con la cittadinanza dal quale ciascun professionista non può che trarre beneficio e nutrimento.

L’organizzazione del Mese del Benessere Psicologico è curata dalla Commissione “Promozione del Benessere e Psicologia dell’Emergenza”.

Condividi:

Torna indietro